Business Around You

L’adattabilità come chiave d’uscita dall’incertezza

La pandemia ha imposto, a più livelli un mutamento repentino e sostanziale delle abitudini che ha coinvolto anche le imprese.

Dal mese di marzo 2020 a maggio 2020, il ricorso dei lavoratori in smart working è schizzato dalle 600 mila unità agli 8 milioni.

Si è trattato di un passaggio epocale che ha accelerato lo sviluppo nella gestione delle risorse umane con un balzo in avanti di 368 anni.

Tale circostanza, in uno con l’incertezza che regna sugli scenari di medio-lungo termine, impone alle imprese una nuova skill: l’adattabilità.

In altri termini, le aziende, per perseguire il proprio successo, devono definire modelli organizzativi flessibili che si adattino rapidamente al mutamento dei mercati, anche ridefinendo gli obiettivi.

Bay consulting fornisce alle imprese soluzioni integrate sotto il profilo legale, del risk management e delle risorse umane, quale strumento indispensabile per ridefinire forme e obiettivi di sviluppo.